PALAZZO ALBERTINI

Di fronte alla chiesa di S. Maria degli Angeli è il palazzo che gli Albertini acquistarono nel 1736; essa divenne dimora della nobile famiglia solo nella seconda metà dell'Ottocento, quando gli Albertini vendettero il palazzo in piazza. Nell'occasione fecero costruire lo slanciato cavalcavia che consentiva loro di entrare in chiesa direttamente dalla nuova residenza per esercitare il diritto di coretto. Il portone principale è sormontato, come il cavalcavia, dallo stemma della famiglia Albertini, caratterizzato dall'aquila con corona e la fascia con cinque gigli.